Art’usi
gioca con il nome del celebre ricettario di cucina di Pellegrino Artusi (1891) – che racchiude  casualmente  i termini art e usi – per proporre una serie di esperienze concrete, che ruotano intorno alla storia dell’arte e ai suoi utilizzi, condotte dalle autrici fra musei, scuole, università, aziende, case editrici,  festival, con pubblici di età e provenienza differenti.
Questo sito sceglie la metafora della ricetta per suggerire variegati utilizzi del gioco, dell’interazione, della rete, dei social media per godere e usare le opere d’arte, che diventano materie prime per nuove esperienze nel campo dell’apprendimento ludico.

ISTRUZIONI PER L’USO

Giochi ad arte: le ricette   è il nucleo centrale del sito: permette di accedere direttamente al catalogo delle esperienze condotte in Aula, in Musei e Mostre, nei Festival, nell’editoria e sul web. 

Musei da manuale ® : come usare le risorse on line dei musei per percorsi didattici.

Novità e letture porta a una selezione di fonti e materiali (siti, piattaforme, libri, app) sui temi dell’uso della storia dell’arte per la formazione a vari livelli.

Come accade per molte ricette, anche quelle proposte qui possono essere modificate, personalizzate, riadattate a seconda dei contesti, delle finalità, degli ingredienti e dei gusti personali. Senza dimenticare che anche gli algoritmi che governano i programmi informatici non sono altro che sequenze di istruzioni, e dunque, in fondo, ricette.

Uses of Art >>>
Art-Usi, that is Uses of Art presents a series of hands-on experiences in the field of art history and its multiple applications led by the authors in museums, schools, universities, professional trainings, festivals >>> continue reading