Twitter per la Storia dell’arte

Approfondire la storia dell’arte con i social network si può. Come abbiamo visto per Instagram, anche Twitter propone una serie di account che tramite foto, video, grafici, notizie permettono di addentrarsi nello studio delle opere, proporre accostamenti iconografici insoliti, essere informati su nuove attribuzioni, mostre in arrivo, risultati d’asta, libri in uscita. Grazie al limite…

Buone pratiche: il digitale e la storia dell’arte

Qualche esempio in ordine sparso e “a campione” di buone pratiche che inglobano il digitale in diverse situazioni di ricerca, apprendimento, diffusione della storia dell’arte: Un sito fondativo: risale agli anni Novanta e mantiene la forza di un modello Victorianweb di George Landow, un pioniere nell’applicazione dei nuovi strumenti alla letteratura e alla storia dell’arte…

Le icone Whatsapp e le opere d’arte

Per scrivere questo post ho passato più di mezz’ora a guardare con attenzione le icone di Whatsapp. Lo faccio spesso, in cerca di tracce o riferimenti nuovi alla storia dell’arte. La faccina gialla e blu con le mani sulle guance e la bocca spalancata era già tra le prime emoticon apparse sulle tastiere dei nostri…