La lezione su Van Gogh_esercitazione Clil

  • Vincent

Starry, starry night
Paint your palette blue and gray
Look out on a summer’s day
With eyes that know the darkness in my soul

[…]

Now I understand
What you tried to say to me
And how you suffered for your sanity
And how you tried to set them free

I versi sono tratti dalla canzone Vincent del cantautore americano Don McLean. Ispirati al titolo dell’opera Notte stellata, furono scritti mentre l’autore leggeva una biografia dell’artista. La canzone fu scritta nel 1971, lo stesso anno di un altro grande successo internazionale di McLean, American Pie. Traduciamo i versi con l’aiuto di un dizionario online. Ti chiedo: hai mai pensato a quali sono i motivi della grande popolarità di Van Gogh?

  • 125Q&A

Dopo aver tradotto la canzone, andiamo nel sito del Museo Van Gogh di Amsterdam e cerchiamo curiosità sull’artista.

Nel 2015, in occasione dei 125 anni dalla morte dell’artista, il museo apre una pagina web per raccogliere 125 domande tra quelle proposte dal pubblico su Van Gogh. I curatori hanno risposto condividendo con il pubblico informazioni anagrafiche, studi storico-artistici (lo stile, i modelli, i colori utilizzati ecc.), e tante curiosità: ci sono opere di Van Gogh perdute nell’affondamento del Titanic? Aveva un nomignolo? Quali erano i suoi segreti? Un percorso alternativo per conoscere il pittore e creare nuove connessioni.